Coronavirus, Confindustria: nelle costruzioni calo del 7% nel 2020 e difficoltà di accesso al credito

01/04/2020 – Dopo i segnali incoraggianti, che mostravano una ripresa dopo un periodo di crisi, il settore delle costruzioni torna ad essere duramente colpito, mentre per un nuovo recupero si dovrà aspettare molto probabilmente il prossimo anno.
 
A tracciare questo quadro è stato l’ufficio studi di Confindustria nel documento “Le previsioni per l’Italia. Quali condizioni per la tenuta ed il rilancio dell’economia?”.
 
Coronavirus, il calo per l’edilizia
Confindustria stima che, in termini di produzione, nelle costruzioni si registrerà un calo del 7% nel 2020. Ipotizzando una ripresa delle attività, nel 2021 la produzione tornerà a crescere. L’aumento si attesterà sul 4%: una ripresa parziale, che non riuscirà quindi a compensare la perdita subita a causa dell’emergenza sanitaria in atto. Questo significa che non basterà un anno per compensare il calo causato dagli..
Continua a leggere su Edilportale.com

Read more