Il Decreto Sisma premia il lavoro dei professionisti

22/10/2019 – Il ruolo dei tecnici sarà fondamentale per l’accelerazione e il completamento delle ricostruzioni in corso nei territori del Centro Italia; ad esempio, l’avvio dei lavori per la ricostruzione privata sarà più veloce grazie ad una certificazione redatta dai professionisti che avranno un’anticipazione del 50% del proprio onorario alla presentazione del progetto.
 
Queste le novità principali previste dalla bozza del decreto sisma, approvata dal Consiglio dei Ministri di ieri, dopo l’incontro con le regioni coinvolte, che dispone la proroga fino al 31 dicembre 2020 dello stato d’emergenza per i territori delle regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo colpiti dal sisma.
 
Decreto sisma: il ruolo dei tecnici nella ricostruzione
Il provvedimento contiene misure per agevolare l’approvazione dei progetti per la ricostruzione, regolando le modalità e le procedure per la copertura delle anticipazioni..
Continua a leggere su Edilportale.com

Read more

RC professionale e formazione, quanto costano agli ingegneri

20/09/2019 – Quanto pesano RC professionale e formazione continua sugli ingegneri? A fornire un po’ di numeri in questi settori è il Coniglio Nazionale Ingegneri (CNI) nella relazione di apertura del Congresso nazionale della categoria a Santa Teresa di Gallura in Sardegna.
 
RC professionali: costi e benefici per gli ingegneri  
Ad oggi sono circa 100.000, sui 240 mila iscritti all’Albo, gli ingegneri interessati all’obbligo di stipulare la polizza per responsabilità civile professionale; vi sono ancora molti ingegneri dipendenti per cui l’ente, pubblico o privato, non ha stipulato alcuna polizza.
 
Secondo le indagini del CNI, il premio medio pagato per la stipula della polizza è pari a 1.050 euro; la maggior parte degli ingegneri, tuttavia, lo considera molto oneroso rispetto al proprio livello di rischio.
 
Il premio medio ritenuto conveniente dagli iscritti per una polizza collettiva ad adesione volontaria..
Continua a leggere su Edilportale.com

Read more

Equo compenso, nasce il Nucleo di monitoraggio (ma solo per gli avvocati)

03/07/2019 – Nasce il ‘Nucleo Centrale di monitoraggio della disciplina dell’equo compenso’ ma, al momento, interessa solo gli avvocati piuttosto che tutti i liberi professionisti.
 
È stato, infatti, firmato ieri, nello studio del Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, il protocollo d’intesa per l’istituzione del Nucleo Centrale di monitoraggio della disciplina dell’equo compenso per la professione forense, sottoscritto dal Guardasigilli e dal presidente del Consiglio nazionale forense (Cnf) Andrea Mascherin.
 
Equo compenso: il monitoraggio parte per gli avvocati
Il Ministro Bonafede, come scrive su Facebook, considera l’istituzione del nucleo una “notizia per tutti gli avvocati ma anche per tutti i liberi professionisti’; tuttavia l’accordo prevede che il monitoraggio avvenga grazie a una rete che opererà a livello locale, con la partecipazione dei Nuclei locali disposti dai Consigli dell’ordine degli..
Continua a leggere su Edilportale.com

Read more

Centrale di progettazione, Oice: ‘causerà perdite di posti di lavoro’

12/04/2019 – Mentre il Governo ha annunciato l’imminente operatività della centrale di progettazione, non cessano le critiche del mondo delle professioni.
 
Il presidente di Oice, Gabriele Scicolone, ritiene che il nuovo apparato pubblico non garantirà la qualità. Al contrario, bloccherà la domanda e causerà la perdita di posti di lavoro.
 
Oice: centrale di progettazione anacronistica
“Non possiamo che confermare – ha detto in una nota il Presidente Gabriele Scicolone – come già fatto ad ottobre con la Rete delle Professioni Tecniche, che è errato immaginare di risolvere i problemi della progettazione degli enti locali creando una centrale di progettazione che ci appare semplicemente anacronistica. Internalizzare la progettazione e la direzione lavori di opere pubbliche degli Enti locali è in controtendenza a quanto avviene nel resto d’Europa e dei Paesi industrializzati e modernamente organizzati..
Continua a leggere su Edilportale.com

Read more