Sblocca Cantieri, le prove sulle strutture esistenti ai nuovi laboratori autorizzati

06/06/2019 – Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti potrà autorizzare nuove forme di laboratori, oltre a quelli già enunciati dalla Legge 1086/1971, ai fini di effettuare prove e controlli su materiali su strutture e costruzioni esistenti. Lo prevede l’emendamento al dl Sblocca Cantieri approvato ieri in Aula al Senato e che aveva già ricevuto l’ok dalle Commissioni Lavoro e Ambiente.
 
L’emendamento, presentato dal Presidente dell’VIII Commissione Lavori Pubblici del Senato, Mauro Coltorti (M5S), interviene sull’art. 59 del DPR 380/2001, il Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia, andando così ad aggiornare l’elenco delle forme di laboratorio per i test in ambito edilizio.
 
Con questo provvedimento infatti, si prevede che il Ministero delle Infrastrutture può autorizzare, con proprio decreto, nuove forme di laboratori non ufficiali (quelli ufficiali sono quelli..
Continua a leggere su Edilportale.com

Read more

Sicurezza sul lavoro, via da oggi alle domande per il bando ISI Inail 2018

11/04/2019 – Da oggi è possibile compilare le domande per la partecipazione al bando ISI 2018, indetto dall’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL) per sostenere gli investimenti in sicurezza.
 
Bando ISI 2018, come fare domanda
Da oggi e fino alle ore 18 del giorno 30 maggio 2019 sarà possibile compilare la domanda telematica nella sezione “Servizi online” del sito Inail. La domanda dovrà essere poi inoltrata nel giorno del “click day”, che l’INAIL renderà noto a partire dal 6 giugno 2019.
 
L’ultimo step è la conferma della domanda online da parte delle imprese collocate in posizione utile per accedere al contributo, tramite l’invio della documentazione indicata nell’avviso pubblico per la specifica tipologia di progetto.
 
Bando ISI, disponibili circa 370 milioni di euro
Le risorse messe a disposizione dall’Inail ammontano..
Continua a leggere su Edilportale.com

Read more

Rischio idrogeologico, in arrivo 2,6 miliardi di euro per le Regioni

05/04/2019 – Le Regioni potranno contare su 2,6 miliardi di euro per investimenti strutturali e infrastrutturali urgenti per la mitigazione del rischio idraulico e idrogeologico e l’aumento del livello di resilienza di abitazioni e strutture commerciali e produttive colpite dagli eventi calamitosi.
 
È stato, infatti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM 27 febbraio 2019 (in attuazione di quanto previsto dalla Legge di Bilancio per il 2019) che assegna 800 milioni di euro per il 2019 e 900 milioni per ciascuno degli anni 2020 e 2021 ai commissari delegati o ai soggetti responsabili delle Regioni e delle Province autonome in maniera proporzionale rispetto alle ricognizioni dei fabbisogni in materia di dissesto idrogeologico.
 
Investimenti per la mitigazione del rischio: gli interventi finanziabili
Il DPCM specifica che i finanziamenti sono destinati ad investimenti sulle strutture di proprietà privata o strutture produttive relativi a:
– ricostruzione..
Continua a leggere su Edilportale.com

Read more

Condomini, l’app Enea per la riqualificazione energetica e strutturale

26/11/2018 – L’ENEA ha messo a disposizione l’App Condomini+ 4.0 per supportare i professionisti nella diagnosi energetica e strutturale, consentendo di automatizzare la fase di raccolta dati e di ottenere rapidamente una classificazione dell’edificio.
 
Il nuovo progetto ENEA, infatti, nato nell’ambito del Piano triennale di Informazione e Formazione per l’efficienza energetica, mira a promuovere la qualificazione dei soggetti che operano nell’ambito dei servizi energetici e a mettere in sicurezza i condomini italiani.  
 
Riqualificazione condomini: l’app Enea
Con l’App Condomini+ 4.0, l’ENEA ha messo a punto una procedura sotto forma di applicazione che opererà su piattaforma Android e iOS e che prevede la valutazione indicizzata preventiva dello stato di fatto e l’identificazione delle principali criticità strutturali ed energetiche.
 
Per quanto riguarda..
Continua a leggere su Edilportale.com

Read more

Ponte Morandi a Genova, un crollo annunciato

14/08/2018 – E’ crollato un tratto del Ponte Morandi, il viadotto sull’autostrada A10 che attraversa la Val Polcevera. Interessati dal crollo, oltre alla rete ferroviaria sottostante il viadotto, l’area golenale del torrente Polcevera e capannoni della vicina area industriale.
 
Secondo quanto riferito dal direttore del 118 del capoluogo ligure l’infrastruttura è crollata collassando su sé stessa nella parte centrale sul sottostante letto del torrente Polcevera, trascinando con sé auto e camion che transitavano in quel momento nel tratto.
 
Ponte Morandi: la storia
Il Ponte Morandi, soprannominato anche ‘Ponte di Brooklyn’ per la somiglianza con il celebre ponte statunitense, è stato progettato dall’ingegnere Riccardo Morandi e costruito tra il 1963-1967.
 
Fonte Foto: Wikipedia

Il ponte ha una lunghezza di 1.182 metri, è largo 18 metri e ha un’altezza al piano stradale di 45 metri;..
Continua a leggere su Edilportale.com

Read more

Fondo Kyoto per le scuole, prorogata a giugno 2018 la scadenza per le domande

29/06/2017 – Un altro anno per l’efficientamento energetico degli edifici scolastici. Col DM 169/2017 è stato prorogato fino al 30 giugno 2018 la scadenza per la presentazione delle domande di finanziamento agevolato a valere sul Fondo Kyoto.

L’allungamento dei termini è dovuto ai nuovi spazi finanziari, concessi agli Enti locali dalla legge di Bilancio 2017, che possono stimolare la richiesta di finanziamenti agevolati, ma anche al fatto che alcuni Enti stanno ancora completando la redazione delle diagnosi energetiche degli edifici da riqualificare. Documenti senza i quali non si può presentare domanda di finanziamento.
 
Riqualificazione energetica e antisismica, domande fino al 30 giugno 2018
I finanziamenti agevolati sono destinati a progetti di riqualificazione energetica degli edifici scolastici di ogni ordine e grado, dagli asili alle università.
 
Il Ministro Galletti ha ribadito che il Fondo consente di finanziare..
Continua a leggere su Edilportale.com

Read more

Fondo Kyoto per le scuole, prorogata a giugno 2018 la scadenza per le domande

29/06/2017 – Un altro anno per l’efficientamento energetico degli edifici scolastici. Col DM 169/2017 è stata prorogata al 30 giugno 2018 la scadenza per la presentazione delle domande di finanziamento agevolato a valere sul Fondo Kyoto.

L’allungamento dei termini è dovuto ai nuovi spazi finanziari, concessi agli Enti locali dalla legge di Bilancio 2017, che possono stimolare la richiesta di finanziamenti agevolati, ma anche al fatto che alcuni Enti stanno ancora completando la redazione delle diagnosi energetiche degli edifici da riqualificare. Documenti senza i quali non si può presentare domanda di finanziamento.
 
Riqualificazione energetica e antisismica, domande fino al 30 giugno 2018
I finanziamenti agevolati sono destinati a progetti di riqualificazione energetica degli edifici scolastici di ogni ordine e grado, dagli asili alle università.
 
Il Ministro Galletti ha ribadito che il Fondo consente di finanziare anche..
Continua a leggere su Edilportale.com

Read more

Prodotti da costruzione, a breve la formazione per i professionisti

19/06/2017 – Lo schema di Decreto sui prodotti da costruzione è un passo importante per la qualità e la sicurezza delle costruzioni e dei materiali con cui sono realizzate; di conseguenza presto sarà attiva la formazione per i professionisti e per tutti gli attori coinvolti nella filiera delle costruzioni.
 
A dichiararlo il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (CSLLPP) che ha fortemente voluto l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Regolamento UE 305/2011 che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione.
 
Prodotti da costruzione: presto attiva la formazione
Lo schema di decreto si inserisce nell’alveo delle numerose iniziative adottate dal Consiglio Superiore finalizzate ad una sempre migliore garanzia della qualità e sicurezza delle opere e delle infrastrutture, sia pubbliche che private, della prevenzione del rischio sismico e della valutazione..
Continua a leggere su Edilportale.com

Read more

Prodotti da costruzione, a breve la formazione per i professionisti

19/06/2017 – Lo schema di Decreto sui prodotti da costruzione è un passo importante per la qualità e la sicurezza delle costruzioni e dei materiali con cui sono realizzate; di conseguenza presto sarà attiva la formazione per i professionisti e per tutti gli attori coinvolti nella filiera delle costruzioni.
 
A dichiararlo il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (CSLLPP) che ha fortemente voluto l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Regolamento UE 305/2011 che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione.
 
Prodotti da costruzione: presto attiva la formazione
Lo schema di decreto si inserisce nell’alveo delle numerose iniziative adottate dal Consiglio Superiore finalizzate ad una sempre migliore garanzia della qualità e sicurezza delle opere e delle infrastrutture, sia pubbliche che private, della prevenzione del rischio sismico e della valutazione..
Continua a leggere su Edilportale.com

Read more